Voto domiciliare

Si comunica che gli elettori affetti da gravissime infermità che ne rendono impossibile l’allontanamento dalla propria abitazione e gli elettori che si trovino in dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali possono essere ammessi al VOTO DOMICILIARE. Per avvalersi del diritto gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, entro il 13 settembre (20° giorno antecedente la data delle votazioni), una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano (art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006 n. 1 convertito, con modificazioni, dalla L. 27 gennaio 2006 n. 22 come modificato dalla legge 7 maggio 2009 n. 46).

 

La sussistenza dei requisiti deve essere accertata dal funzionario medico designato dall’ASL, con certificato in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti l’esistenza delle condizioni di infermità di cui al punto 1, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali di cui al punto 2.

 

La richiesta potrà essere redatta utilizzando l’apposito modello e allegando:

- Copia della tessera elettorale;
- Idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale.

 

La trasmissione della documentazione potrà avvenire con una delle seguenti modalità:

- tramite PEC all’indirizzo:
demografico.comune.zumpano@asmepec.it sottoscritta con firma autografa e scannerizzata;

- al protocollo Comunale, fornendo la documentazione con firma in originale ed allegando copia del documento di riconoscimento della persona incaricata alla consegna.

Vedi modulo

torna all'inizio del contenuto